Luca Freschi (1982), diplomato presso l’Istituto Statale d’Arte di Forlì sezione “decorazione Pittorica e Restauro”, laureato presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna “sezione Pittura”. In questi anni di lavoro ha intrapreso una ricerca basata sull’alterità della figura umana, sulla memoria personale e collettiva tramite l’utilizzo della tecnica del calco.
Ha partecipato a varie esposizioni collettive e personali principalmente in Italia e in Spagna, tra le quali si segnalano negli ultimi anni: la 51° Edizione del Premio Campigna, presso la Galleria d’Arte Contemporanea Vero Stoppioni di S. Sofia (FC); Open 12, Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni presso l’Isola di S. Servolo di Venezia nel 2009; nel 2011 vince la prima edizione del Premio OPERA/Fabbrica, presso i Chiostri della Biblioteca Oriani di Ravenna.
Fra le recenti mostre personali si ricordano: La pratica dell’imperfetto, niArt Gallery, Ravenna, 2015, Volatili apparenze, presso il Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto (BO); Lacrimae Rerum, presso la Galleria dell’Immagine di Rimini nel 2014; Simplify and Disobey, presso la Galleria Stefano Forni di Bologna nel 2013.
Fra le collettive: Dialoghi paralleli, Galleria Lara e Rino Costa, Valenza (AL) e La scultura è una cosa seria, Galleria Bonioni Arte, Reggio Emilia nel 2016; Arte dal Vero, Centro Polivalente Gianni Isola di Imola (BO), 2015; Martyrium, presso il M.E.A.M di Barcellona e la Biennale di scultura della Pobla de Segur, Lleida, Spagna, 2014.
Nel 2015 viene selezionato come finalista alla 59° edizione del Premio internazionale della Ceramica di Faenza e nel 2017 viene invitato in Korea alla Gyeonggi International Ceramic Biennale.
Alcune delle sue opere sono state vincitrici di premi nazionali e acquisite in collezioni pubbliche italiane e spagnole. Attualmente collabora con importanti gallerie italiane. Vive e lavora a Meldola (FC).
Was born in 1982, first graduated from Istituto Statale d’Arte in Forlì, Decorative Painting and Restoration and then in Painting from the Accademia di Belle Arti in Bologna.
In these years of activity he has undertaken a research based on the otherness of the human figure, on the personal and collective memory through the use of the casting technique.
He has participated in various group and solo exhibitions in Italy and Spain, among which we highlight in recent years: the 51st edition of the Campigna Prize, at the Contemporary Art Gallery Vero Stoppioni of S. Sofia (FC); Open 12, International Exhibition of Sculptures and Installations at the Island of S. Servolo in Venice in 2009; in 2011 he won the first edition of the OPERA / Fabbrica, at the Chiostri della Biblioteca Oriani of Ravenna.
Among recent solo exhibitions include: “La pratica dell’imperfetto”, niArt Gallery, Ravenna, 2015, “Volatili apparenze” National Etruscan Museum of Marzabotto (BO); “Lacrimae Rerum”, Galleria dell’Immagine Rimini in 2014; “Simplify and Disobey”, Galleria Stefano Forni, Bologna in 2013.
Among group exhibitions: “Dialoghi paralleli”, Lara e Rino Costa Gallery, Valenza (AL) and “La scultura è una cosa seria”, Bonioni Art Gallery, Reggio Emilia 2016; “Arte dal Vero” Centro Polivalente Gianni Isola Imola (BO); “Martyrium”, at M.E.A.M of Barcelona and the Biennale of sculpture Pobla de Segur, Lleida, Spain, 2014.
In 2015 he was selected as a finalist in the 59th edition of the International Prize of Ceramics in Faenza and in 2017 was invited to Korea to the Gyeonggi International Ceramic Biennale.
Freschi has won national awards and some of his works are part of Italian and Spanish public collections.
Currently collaborates with important Italian galleries. Lives and works in the town of Meldola in Italy.


Esposizioni personali


2016
The Messenger
a cura di Svagarte
Fondazione Cassa dei Risparmi Forlì

2015
La pratica dell'imperfetto,
a cura di Davide Caroli e Felice Nittolo
niArt Gallery, Ravenna

2014
Volatili apparenze,
a cura di Galleria Stefano Forni
Museo Nazionale Etrusco, Marzabotto (BO)

Lacrimae Rerum,
a cura di Alessandro Giovanardi e Sabrina Foschini,
Galleria dell'Immagine, Rimini

2013
Simplify and Disobey,
Galleria Stefano Forni, Bologna

2012
Sostanze volatili,
a cura di Rosanna Ricci
Galleria Farneti, Forlì (FC)

Sedimenti sottocutanei,
a cura di Rosanna Ricci
Spazio espositivo sperimentale Garo, Forlimpopoli (FC)

2011
Le ragioni della crisalide,
a cura di Alessandro Giovanardi
Opere in studio, Meldola (FC)

2009
Discrepancias,
a cura di Omar Arraez,
sala de exposiciones Casino Eldense, Alicante,  Spain

La Memoria della Pelle,
a cura di Alessandro Giovanardi,
Caffè Letterario Assenzio, Rimini

2008
Sulla Soglia,
a cura di Graziana Pagano,
Centro Culturale Cortemanlio, Cormano (MI)

2007
Ingresso in Società,
testo di Claudia Casali,
Chiesina dell’ex Ospedale, Meldola (FC) 

Principali mostre collettive e premi


2017
In the Earth Time
a cura di Irene Biolchini
Italian Guest Pavillion - Gyeonggi Ceramic Biennale, Korea,
organizzata e coordinata dal
Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Artefiera Bologna
Galleria Lara e Rino Costa
Galleria Bonioni Arte, Reggio Emilia


2016
Forme e colori
a cura di Federico Bonioni
Galleria Bonioni Arte, Reggio Emilia

La scultura è una cosa seria
a cura di Niccolò Bonechi
Galleria Bonioni Arte, Reggio Emilia

Dialoghi paralleli
Galleria Lara e Rino Costa
Valenza (AL)

ArtVerona
Galleria Lara e Rino Costa
Galleria Bonioni Arte

Artefiera Bologna
Galleria Lara e Rino Costa


2015
F.A.T.A.
"fuoco, acqua, terra, aria"

a cura di Marisa Zattini e Serena Venturelli
Oratorio di Sant'Antonio, Dovadola (FC)
Palazzo Albertini, Forlì

ArtVerona
11a EDIZIONE
a cura di Spazi Indecisi

59° Premio Faenza
Concorso Internazionale della Ceramica d'Arte Contemporanea,
Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza (RA)

In Loco - Museo dell'abbandono
a cura di Spazi Indecisi e Patrizia Giambi
Ex Asilo Santarelli, Forlì

Crocevia
15 opere per una riflessione contemporanea da una Via Crucis
,
a cura di Marco Servadei Morgagni,
Castello di Cusercoli (FC)

Pantagruelica
tavole imbandite > tavole trasgredite
,
a cura di Marisa Zattini
Magazzini del Sale, Cervia (RA)

2014
Arte dal Vero, aspetti della figurazione in Romagna dal 1900 a oggi,
a cura di Franco Bertoni e Andrea Emiliani,
Centro Polivalente Gianni Isola, Museo di San Domenico, Imola

I Bienal Internacional de Arte, La Pobla de Segur,
a cura di Jorge Egea,
La Pobla de Segur, Lleida, Spain

Martiryum, una revisione contemporanea,
a cura di Jorge Egea, Ramón Casanova e Marco Servadei Morgagni,
Museo di San Rocco, Fusignano (RA)

Nature,
a cura di Oscar Dominguez,
7B Studio, Faenza (RA)

Martyrium Sanctae Eulaliae,
a cura di Jorge Egea e Ramon Casanova,
MEAM- Museo Europeo d'Arte Moderna, Barcellona, Spain
Atrivum, Espacio de Historia, Alcañiz, Spain

2013

Martyrium,
a cura di, Jorge Egea e Ramon Casanova,
La Farinera del Clot, Barcellona , Spain

ST'ART Strasbourg, France
Art Fair Cologne, Germany
a cura di, Galleria Stefano Forni

Repas Frugal,
a cura di Elena Hamerski e Marco Servdei Morgagni,
Oratorio di S. Sebastiano, Musei di S. Domenico, Forlì (FC)

Antiquarium,
a cura di Franca Fabbri,
MUSAS, Museo Storico Archeologico di Santarcangelo di Romagna (RN)

Qui-altrove,
a cura di Matteo Lucca,
Portico di Romagna (FC)

Lab 1.0 – Follow our Artists!
Galleria Stefano Forni, Bologna

Vernice Art Fair,
11° Concorso Coinè per l'Arte
(Vincitore del I premio)
Fiera di Forlì (FC)

2012
Cicli Indecisi,
a cura di Spazi Indecisi e Patrizia Giambi,
ex Deposito A.T.R, Forlì (FC)
ex Fornace Maceri Malta, Forlì (FC)

Premio OPERA 2012,
Le vie dell’acqua,
a cura di Daniele Casadio,
Chiostri della Biblioteca Oriani, Ravenna
Magazzini del Sale, Cervia (RA)

Protagonisti,
a cura di Rodolfo Bertozzi
e Francesca Caldari,
Vernice Art Fair, Fiera di Forlì (FC)

2011
Doppio Panico “Metamorphosi”,
a cura di Marisa Zattini,
Oratorio di San Sebastiano, Forlì (FC)

Spazio allo spazio,
a cura di Oscar Dominguez,
Contemporanea, Fiera di Forlì (FC)

Premio OPERA/Fabbrica 2011,
(Vincitore del I premio),
a cura di Daniele Casadio,
Chiostri della Biblioteca Oriani, Ravenna

2010
Anghelos,
a cura di Marisa Zattini,
Galleria d’arte Palazzo Ghini, Cesena (FC)

Amor Sacro,
a cura di Sabrina Foschini e Alessandro Giovanardi,
galleria Percorsi/Arte Contemporanea, Rimini

2009
Doppio Panico!,
a cura di Antonio Bertoli e Marisa Zattini,
Oratorio di San Sebastiano, Forlì (FC)

Guardare con lo sguardo della mente, 51ª EDIZIONE DEL PREMIO CAMPIGNA
a cura di Claudia Casali,
Galleria d’Arte Contemporanea Vero Stoppioni, S. Sofia (FC)

Desideri sui Tacchi, Mostra concorso
(Vincitore del I premio),
Villa Torlonia, San Mauro Pascoli (FC)

Open 12, Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni,
a cura di Anna Caterina Bellati, Massimo Pulini, Carlotta Scarpa,
Isola di S.Servolo, Venezia

Immagini per un archivio storico della Pietà,
a cura di L. Di Lucido,G. Leone, A. Di Vincenzo,
Chiesa di S. Giovanni Battista, Penne (Ps)

Salernoinvita 2009,
3° Meeting Nazionale della Creatività Giovanile,
Complesso Monumentale di S.Sofia, Salerno

2008
Nuove Argille, Linguaggi della Giovane Ceramica D’Arte Italiana,
a cura di Irene Biolchini
FRAK, Fondo Regionale d’Arte Contemporanea, Baronissi (SA)

Panificarte, Mostra Concorso
(Segnalato dalla giuria),
Chiostri di San Nicolò, Ravenna

Salernoinvita 2008,
2° Meeting Nazionale della Creatività Giovanile,
Complesso Monumentale di S. Sofia, Salerno

Passiones 4,
Siviglia , Spain

2007
Accademie Incontro,
Fiera di ReggioEmilia,
Galleria d’arte comunale di Piombino (Li) 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, o scorrendo la pagina acconsenti all’uso dei cookie.